Crea sito

Il loro era 30 sul campo? Il nostro è 3° “CONTRO TUTTI”. FESTEGGIAMOLO COMUNQUE!

Ora basta!.

Ieri pomeriggio mentre il Napoli si apprestava a raggiungere il San Paolo di Fuorigrotta, a Torino andava in scena il Derby più falsato della storia del calcio. Juventus che chiude il primo tempo sul 2-0 in casa Toro, ma nella ripresa accade ciò che tutti i tifosi del Napoli speravano non accadesse. Il binomio Juve-Rizzoli colpisce ancora e tra la mancata ammonizione per simulazione di Liechstaneir (manco l’avessero sparato), la mancata espulsione di Alex Sandro e il goal regolare annullato a Maxi Lopez, c’è l’incredibile gesto di Bonucci che in pieno stile “Tony Montana” affronta testa a testa l’arbitro internazionale Rizzoli che quasi indietreggia intimorito. Insomma, la vergogna dello Sport.

Il Napoli di Sarri così alle 20:00, dopo una super rimonta targata ancora una volta HIGUAIN ( 29goal in 30 presente ), si ritrova ancora a -3.

Ed allora perché continuare a lottare?

CasaNapoli24 lancia un’idea:

Se dopo centinaia di intercettazioni, dopo varia sentenze 1°,2°,3° grado e l’annullamento definitivo da parte della Corte di cassazione degli scudetti bianconeri, i tifosi, i giocatori e dirigenti e perfino sulla divisa ufficiale andavano “fieri” di quel 30 SUL CAMPO, perché noi napoletani il 15 Maggio, anche in caso di secondo posto nn possiamo festeggiare? Si festeggerebbe nelle strade e nelle piazze di tutto il Mondo.

Il 3° Scudetto, quello “CONTRO TUTTI”. Uno smacco al calcio malato.

Scudetto3

Author: CasaNapoli24

CasaNapoli24 nasce per chi, come noi, non solo sente l'esigenza di essere informato 24 ore al giorno, ma desidera anche scrivere, commentare ed essere PROTAGONISTA

Share This Post On