Crea sito

BRUSCOLOTTI: Nessuno ama la propria squadra come i napoletani. Higuain un po’ Careca un po’ Giordano

Bruscolotti

L’Ex capitano Giuseppe Bruscolotti ha rilasciato un’intervista al ‘Corriere dello Sport’:

<< Benitez aveva detto che dovevamo aspettare. E non si sbagliava. Ora attendo anche Michu: è tutta e solo una questione di salute. Di forma fisica. Se l’ha voluto, avrà avuto i suoi buoni motivi. Io mi fido >>.

Col San Paolo pieno sarebbe tutto più facile. I tifosi scarseggiano. E’ da un po’ che mancano i cinquantamila. Mica è disaffezione?  –Macché. Nessuno ama la propria squadra come i napoletani. Bisogna solo capire il momento. Un calo di presenze ci sta. I risultati non arrivavano, si gioca ogni tre giorni, ci sono le tv e la città è quello che è: la crisi si fa sentire. La passione è però indiscutibile. Fidatevi di me.

livello di Koulibaly? – Alto. E non solo per i centimetri. L’ho detto da subito, dal primo momento: ha capacità sopra la media. Ha fisicità, è veloce e ha i piedi buoni. Ma deve crescere e lavorare.

Higuain?Higuain è un po’ Careca e un po’ Giordano. Ha i piedi di classe come Bruno. Il suo passaggio d’esterno, la delicatezza del tocco, la sensibilità nell’accarezzare il pallone. E poi fa gol e sa buttare gli altri dentro. Di Antonio invece ha la progressione. Quando parte non lo prendi. Ha tecnica e potenza. Lo zig zag di Firenze ricordava alcuni di Careca. Pipita è tra i grandissimi.

The following two tabs change content below.
CasaNapoli24 nasce per chi, come noi, non solo sente l'esigenza di essere informato 24 ore al giorno, ma desidera anche scrivere, commentare ed essere PROTAGONISTA