Crea sito

Senza Champions il mercato è di seconda/terza fascia

La fuga frettolosa di Benitez è lo specchio del Napoli attuale. Le promesse mai mantenute e il progetto studiato a tavolino dal Presidente Aurelio De Laurentiis non riescono più a convincere i Big del calcio europeo, la crisi e la mancata qualificazione alla Champions League per il secondo anno consecutivo costringono il Napoli ad un mercato di seconda fascia. Addio ai nomi altisonanti che infiammano i tifosi, da Higuain a Immobile (non ce ne voglia il napoletanissimo Ciro ma tra lui e Il Pipita esiste un GAP mai colmabile, la tecnica cristallina dell’argentino è al disopra della sua portata), da Mascherano a Valdifiori, da Klopp a Sarri. Uno stadio fatiscente che per l’ennesimo anno verrà solo un po’ “stucchiat’ e pitturat“, il maxi-schermo mai arrivato, l’inesistenza di una struttura sportiva all’avanguardia per la PRIMA SQUADRA irride le promesse per una struttura giovanile. La credibilità in questo Napoli cala di giorno in giorno e non per i risultati raggiunti, tanto di cappello per le 2 coppe alzate in due anni, la semifinali di Europa League e le tante vittorie in campionato ma per la passione che ci mette in primis il Presidente e la squadra in campo poi. Il calcio per i tifosi è fatto di passione, in bocca al lupo Mr. Sarri.

 

The following two tabs change content below.
CasaNapoli24 nasce per chi, come noi, non solo sente l'esigenza di essere informato 24 ore al giorno, ma desidera anche scrivere, commentare ed essere PROTAGONISTA